L’ANNO 2019 SI CHIUDE CON CHIAVE D’ORO

 

Il 2019 è stato il 3° anno di MilONGa; un anno nel quale il programma ha continuato ad espandersi e attrarre tanti giovani da diverse parti del mondo.

Più di 100 giovani si sono iscritti alla nostra piattaforma www.milongaproject.org interessati a saperne di più sul programma e fare un’esperienza di volontariato internazionale. Di questi, circa 30 hanno concluso o stanno prestando servizio nelle organizzazioni sociali in America Latina, Europa, Medio Oriente e Africa, e altri 20 si stanno preparando a farlo nel 2020.

Uno degli obiettivi proposti per quest’anno era quello di migliorare la qualità del programma. In questo senso, abbiamo intrapreso alcune azioni, come per esempio il consolidamento di spazi di formazione “pre-partenza” per i volontari dell’Ispanoamerica e del Brasile.

Abbiamo svolto una giornata di formazione congiunta composta da due sessioni in cui i volontari hanno avuto la possibilità di conoscersi e scambiarsi aspettative e riflessioni sul servizio che stavano per svolgere.

Si è anche fatto un lavoro per migliorare l’articolazione con le comunità locali presenti intorno alle organizzazioni sociali, per far comprendere l’importantissimo ruolo delle “famiglie MilONGa”, che sono quelle che ospitano i volontari durante il periodo del loro servizio. Da segnalare l’incontro per presentare il programma alla comunità di Punta Alta, città argentina in cui si trova l’organizzazione  Centro Social Nuevos Horizontes, e l’esperienza fatta dalle famiglie ospitanti di Montevideo, in Uruguay, che per la prima volta hanno accolto due volontari che facevano la loro esperienza al Centro Social Nueva Vida.

Un altro fatto importante accaduto nel 2019 è stato l’accreditamento di milONGa  al  programma internazionale di volontariato – “Solidarity Corps” presso l’Unione Europea.  Ciò non significa soltanto che MilONGa soddisfa gli standard dell’offerta di volontariato a livello europeo, ma apre le porte perché molti altri giovani possano fare un’esperienza di volontariato nelle organizzazioni sociali partners di milONGa.

Questo fatto, oltre ad essere motivo di grande gioia, pone nuove sfide per il 2020. Da un lato, la necessità di continuare il lavoro di miglioramento della qualità del programma, cioè, continuare la formazione impartita ai volontari e accompagnare le comunità locali e le organizzazioni sociali nell’esperienza che essi realizzano attraverso milONGa.

Dall’altra, di fronte alla domanda sempre più ampia da parte dei giovani, è necessario ampliare l’offerta di organizzazioni sociali in altri paesi e, allo stesso tempo, lavorare con le comunità locali di ogni luogo.

Gli sviluppi del 2019 ci riconfermano che milONGa è una risposta, un’alternativa sempre più attraente per molti giovani che vogliono agire, che vogliono contribuire alla costruzione di un mondo diverso, e questo a sua volta ci spinge a lavorare di più nel 2020 perché … cambiare il mondo è nelle tue mani.